Logo del ParcoLogo del Parco testuale
Pulsante apertura menù laterale
Logo del Parco
Logo del Parco testuale
Vivere il Parco
FacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Vivere il Parco

Il Parco Produttivo

La legge istitutiva del Parco Naturale Regionale del Fiume Sile prevede, tra le finalità prioritarie:

  • la protezione e valorizzazione del bacino idrografico del Sile nella sua funzione di risorsa idropotabile
  • lo sviluppo socio-economico degli aggregati abitativi e delle attività esistenti entro il perimetro del Parco, compatibilmente con le esigenze di tutela e con particolare riferimento alle attività connesse all'agricoltura e piscicoltura; che concorrano a determinare il paesaggio agricolo e fluviale, creando migliori condizioni abitative e di vita per le collettività locali.

Il settore agricolo, quindi, compatibilmente con le esigenze di miglioramento della qualità ambientale è quello cui maggiormente coinvolge il Parco, promuovendo opportunità e convenienze di natura tecnico-finanziaria a fronte dell'avvio di processi di riconversione produttiva, di sperimentazione di forme di agricoltura a maggiore compatibilità ambientale e di riqualificazione dei biotopi.
Il territorio del Parco, infatti, costituisce un ambito preferenziale di intervento per le misure relative all'agricoltura eco compatibile.
Nell'instaurare i rapporti con gli enti preposti e le Associazioni di categoria ed imprenditori agricoli si è inteso attivare specifici programmi di settore previsti dal Piano. In particolare, per il settore "agricoltura e zootecnia":

  • L'attivazione di programmi di risanamento del territorio in accordo con gli agricoltori, i piscicoltori e chi opera nel settore agroambientale
  • la creazione di filiera in settori agro-alimentari specifici (es produzioni agroalimentari a residuo zero, biologici) che rendano valore aggiunto ai prodotti interessati.
  • La promozione di una politica favorevole alla riconversione dell'agricoltura intensiva con l'agricoltura biologica e di nicchia.
  • la commercializzazione dei prodotti attraverso l'attivazione di sistemi che inducano economie di scala.

Il bacino idrografico del Sile, inteso come risorsa idropotabile, è funzionale ad un territorio molto vasto che incide nella qualità dell'ambiente, ben al di fuori dei confini geografici del Parco.
Altre colture e la qualità delle medesime, pertanto, ne traggono beneficio, sia dal punto di vista della peculiarità che della genuinità. Prodotti ortofrutticoli come le pesche, il peperone, la batata di Zero Branco sono un esempio di produzione selezionata, intimamente legata al territorio d'origine.

Regione VenetoSile OasiLife Siliffe