PARCO NATURALE DEL FIUME SILE

Torna alla homepage
Menu' di navigazione:

Home » L'Uomo » Gli antichi mestieri

Le Fornaci

L'arte molitoria | I Burci e la navigazione fluviale | Le risorse della Palude | Le lavandaie | Le Fornaci | I Passi a Barca | Squeri e Cantieri | La Pantàna, a barca da Sil |

Le prime industrie a carattere stabile, furono le fornaci. Di particolare interesse è l'atto in cui si legge che nel 790 Ado donò al nipote Adelberto un consistente complesso di beni tra cui una casa a Treviso, una fornace a Dosson e la sua porzione di un mulino ad acqua che possedeva con altri a Quinto.  
L'attività delle fornaci che ha sempre interessato i paesi rivieraschi poiché favorita dalla composizione di natura alluvionale del terreno.
Particolare importanza ha avuto l'industria del laterizio nel tratto a valle di Treviso dove poteva avvalersi della facilità del trasporto via acqua e dove sorsero nel secoli scorsi, specie nell'800, numerose fornaci delle quali ormai pochissime sono ancora in funzione,
Ancora oggi vi sono alcune fornaci in piena attività lungo le sponde del Sile o contermini al territorio del Parco.