Logo del ParcoLogo del Parco testuale
Pulsante apertura menù laterale
Logo del Parco
Logo del Parco testuale
Vivere il Parco
FacebookTwitterGoogle+LinkedInemail
Home » Vivere il Parco » Parco Produttivo » La gastronomia

Risi e Luganega Trevisana

Risi e luganega trevisana

Gli autentici risi e luganega erano una minestra in brodo, alla quale la salsiccia bianca aveva ceduto tutti i propri umori e profumi, e nella quale galleggiava con un contorno non fittissimo di riso. Così il Maffioli, che tuttavia aggiunge "gia' mezzo secolo addietro le minestre fluide avevano ceduto il primato ai risotti all'onda, cioe' molto morbidi", secondo una moda ancor oggi attualissima (da: G. Maffioli, La Cucina Trevigiana).

Dosi per 4 persone:

  • 300 grammi di luganega Trevisana da riso aromatizzato con la dosa
  • 400 grammi di riso
  • Brodo vegetale
  • Vino rosso
  • Formaggio grana
  • Burro

Confezionare un buon brodo vegetale (in alcuni casi il brodo serviva per cuocere la luganega di accompagnamento). Tagliare la luganega a pezzetti, scottarla in un tegame con cipolla tritata in modo da fare fuoriuscire il suo grasso. Unire quindi il riso tostandolo per pochi istanti, bagnare con vino rosso e lasciare evaporare. Bagnare con il brodo e portarlo a cottura, lasciandolo all'onda. A fine cottura spegnere e mantecare con pochissimo burro e grana. Impiattare e lasciar intiepidire prima di servire.

Luganega da Riso
Luganega da Riso
(foto di Gianfranco Speranza)
Luganega da Riso
Luganega da Riso
Luganega da Riso
Luganega da Riso
Regione VenetoSile OasiLife Siliffe